salotto acqua small

 La Suite Dell'Acqua  

La suite dell'acqua fu così denominata poiché essa sorge nel luogo in cui in passato vi era una stanza che ospitava una enorme vasca da bagno in stile pompeiano che si sviluppava in parte a livello del pavimento ed in parte vi rientrava al di sotto di quello in guisa di grotta sotterranea. Tale struttura realizzata per soddisfare all'estrosità di uno dei membri della famiglia proprietaria era divenuta, oramai, pressoché inutilizzabile e, comunque inadeguata ad un uso ricettivo. Si è preferito, pertanto, ricoprirla; ma conservarne la memoria nella denominazione della suite di cui fa parte.  I colori scelti per dipingere i muri sono quindi attinenti all'acqua. Infatti è stato usato nei disegni progettati dall'architetto La Porta quale colore predominate il blu di Prussia ed la quadreria di tale suite è composta da dipinti che richiamano il tema dell'acqua.  Anche nelle tappezzerie è stato scelto, ove possibile, l'azzurro od il blu. Si è preferito, come in tutte le suite, comunque, ove ancora in condizioni decorose lasciare le tappezzerie originali anziché sostituirle con tessuti recenti.  La camera da letto in legno massello lucidato a cera dei primi del novecento non è formata da pezzi spaiati ma si è conservata, fra gli arredi facenti parte degli assi ereditari pervenuti alla famiglia proprietaria, fortunosamente integra in tutti i suoi componenti.  Nel salotto sono stati utilizzati mobili in stile umbertino originali dell'epoca. Nel bagno predomina il colore del giallo e dell'oro degli arredi.

Loading...
Loading...